universita cattolica del sacro cuore

Consigli per tutti (e meno costosi) allo sportello - robot

FinTech Lighthouse

Area tematica: Digital, Innovazione, Marketing E Canali
Data pubblicazione:15/05/2017

L'intelligenza artificiale in banca può rendere più democratica la consulenza finanziaria. Ecco come

DESCRIZIONE

L’intelligenza artificiale entra in banca e rivoluziona, modificando il modello operativo e di business. Nell’arco del prossimo triennio il ruolo della filiale sarà completamente diverso e di conseguenza anche il rapporto banca-cliente. Si va verso una completa digitalizzazione dei servizi, ma senza escludere l’uomo. L’obiettivo è duplice: offrire servizi di valore che vanno oltre a quelli strettamente finanziari e ridurre i costi operativi.

Si tratta delle FinTech, startup che hanno creato efficienti modelli di business, semplificando alcuni processi, come i pagamenti ed il credito a costi zero. Un fenomeno che può rappresentare una minaccia per le banche, a meno che non si proceda ad un’integrazione, magari attraverso una partnership. La formula che consiglierebbe il CeTIF che in collaborazione con IBM ha preso in esame il fenomeno. In particolare, si stanno raccogliendo dati su un centinaio di startup che operano nell’area pagamenti e credito. L’obiettivo del CeTIF è favorire l’incontro tra le nuove realtà del settore bancario, nell’interesse di entrambi. “perché – spiega Chiara Frigerio, Segretario Generale del CeTIF e docente dell’università Cattolica, riteniamo che con i loro modelli di business molto efficienti, le start up possano contribuire a migliorare la competitività delle banche, mentre per loro la banca rappresenta un buon canale per aumentare i volumi di cui hanno bisogno”.

 

L’articolo completo è stato pubblicato su Corriere Economia il 15/05/2017

DOCUMENTI CORRELATI

Consigli per tutti allo sportello-robot_Articolo Corriere economia
 
Scarica il documentovisualizzadownload